I deputati della Rada si oppongono allo statuto speciale del Donbass nella costituzione

I deputati della maggioranza parlamentare intervengono contro l’emendamento sullo statuto speciale del Donbass. Il leader di una frazione del partito radicale Oleg Ljaško ha dichiarato che prescrivere nella costituzione uno statuto speciale per il Donbass è “una catastrofe per l’Ucraina”.
Kiev 16 luglio I deputati della maggioranza parlamentare della Verchovna Rada dell’Ucraina si sono opposti agli emendamenti apportati dal presidente al progetto di cambiamento della Costituzione che riguardano lo status speciale del Donbass.
Giovedì si è saputo che il presidente dell’Ucraina Petro Porošenko aveva presentato alla Rada gli emendamenti elaborati sul decentramento, che rafforzano le disposizioni dello status speciale del Donbass nel testo della Costituzione. Inizialmente, il progetto di modifiche non includeva il riferimento allo status speciale della Donbass nel testo della Costituzione. Del fatto che questoparticolare statuto sarà determinato da una legge speciale se ne parlava solo nelle disposizioni transitoriedella legge sugli emendamenti. “Noi non esaminiamo la questione del voto per gli emendamenti alla costituzione nella forma in cui è ora. La frazione voterà contro anche al suo inserimento all’ordine del giorno.” – Ha detto giovedì il leader della fazione parlamentare di “Samopomič” (“Auto-aiuto”) Oleg Berezjuk in una trasmissione del canale “112 Ucraina”. Secondo le sue dichiarazioni la legge non dovrebbe essere oggetto di trattative diplomatiche. Il leader della frazione del “Partito Radicale” Oleg Ljaško si è anche opposto alla prescrizione dello statuto speciale nella Costituzione. “Noi stiamo facendo una sciocchezza, perché prescrive status speciale per il Donbass nella Costituzione è un disastro per l’Ucraina, non voterò mai per questo” – ha detto ai giornalisti Ljaško giovedì mattina prima della riunione della Rada.

Ria Novosti 16/07/20151111788100

Marcello De Giorgi

Nel giugno 2015 ho creato Russia in Translation con lo scopo di fornire traduzioni in lingua italiana di articoli dalla stampa russa.