Secondo un sondaggio il 46% degli americani vorrebbe sospendere la campagna elettorale di Hillary Clinton

Fonte: Pravda.ru. Traduzione di Antonella Primo

Nel sondaggio, condotto dall’istituto demoscopico Rasmussen Reports, un migliaio di potenziali elettori americani ha espresso la propria opinione riguardo alla campagna di Hillary Clinton.
L’indice di popolarità dell’ex segretario di stato degli USA continua a diminuire. Il 46% dei futuri elettori non appartenenti a un partito specifico si era dichiarato favorevole all’abbandono della corsa presidenziale per la signora Clinton fino a quando non fossero stati presi dei provvedimenti legali a proposito degli scandali, tra i quali l’utilizzo della posta elettronica per archiviare informazioni di importanza federale; è quanto comunica il Prison Planet.
Persino i sostenitori del Partito Democratico, rappresentato dalla Clinton, ritengono la sua candidatura meno fortunata rispetto, ad esempio, a quella di Joe Biden, attuale vice presidente degli Stati Uniti, secondo quanto dichiarato al sito della Pravda (Правда.Ру) dal 24% di loro.
Tra gli elettori repubblicani, il numero di coloro che ritengono che per Hillary sia ora di “levare le tende” ha raggiunto il 75%.
Gli esperti non escludono che, qualora lo scandalo della Clinton con la posta elettronica venisse riconosciuto come un precedente, la storia potrebbe assumere delle tinte fosche.

Antonella Primo

Studentessa di interpretariato e traduzione, appassionata di cinema, cultura, letteratura e spettacolo. Mi sono unita da subito al gruppo di RIT per dare al pubblico italiano una panoramica sul punto di vista della stampa russa. antonella_primo@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.