Wikipedia continuerà a funzionare in Russia

Traduzione di Sydney Vicidomini

La pagina di Wikipedia contenente informazioni sui narcotici è stata cancellata dal Registro dei siti proibiti. La notizia è stata trasmessa su Twitter dall’amministratore delegato dell’organizzazione senza scopo di lucro “Wikimedia RU” Stanislav Kozlovskij.

Insieme alla notizia sulla continuazione del funzionamento della pagina, Kozlovskij ha pubblicato il link della copia della notifica che i rappresentanti dell’enciclopedia on-line in Russia avevano ricevuto dal Roskomnadzor (Organo di controllo dei media, ndr) il 25 agosto 2015. In queste circostanze la pagina, capitata nella lista delle fonti proibite, rimane aperta.

L’assenza di pretese nei confronti di Wikipedia è stata confermata dal Roskomnadzor. Nel press release pubblicato sul sito di informazione, si parla dell’implementazione di una decisione del tribunale di Chernojarsk nella regione di Astrahan riguardo all’enciclopedia on-line: “L’articolo sui narcotici, presente adesso su Wikipedia, secondo l’analisi esperta del Servizio Federale di Controllo dell’Acquisizione dei Narcotici non viola le norme del diritto vigente”.

Il Roskomnadzor aveva richiesto la limitazione dell’accesso all’articolo sui narcotici il 20 agosto. Il 21 agosto i rappresentanti della moderazione avevano espresso l’intenzione di fare tutto il possibile per risolvere la disputa senza bloccare la risorsa on-line, ma il 22 l’amministrazione di Wikipedia in lingua russa aveva spostato il materiale su un altro indirizzo. La sera del 24 agosto era stata pubblicata la richiesta di bloccare la pagina priva delle modifiche, indipendentemente dall’indirizzo alla quale si trovasse. Successivamente la pagina è stata modificata.

Siccome Wikipedia funziona in base al protocollo di sicurezza HTTPS, bloccare una qualsiasi pagina dell’enciclopedia può portare al blocco dell’accesso all’intera piattaforma. Secondo la cronologia delle modifiche della pagina, a cominciare dal 20 agosto 2015, giorno in cui è cominciata la disputa, all’articolo sono state apportate dieci correzioni.

Fonte: Lenta.ru

Sydney Vicidomini

Insegnante, traduttrice, poliedrica. Curiosa del mondo e appassionata divulgatrice. Autrice di Russaliana - appunti russi di un'italiana su russaliana.me sydney.vicidomini@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.