L’ufficio del procuratore di Parigi ha confermato la morte di 128 persone a causa degli attentati

Tra i feriti un centinaio sono in condizioni critiche, ha dichiarato l’ufficio del procuratore di Parigi. La capitale francese è stata luogo di una serie di attacchi terroristici nelle vicinanze dello stadio “Stade de France” e ad un concerto rock al teatro “Bataclan.”

MOSCA, 14 novembre – RIA Novosti. Il bilancio preliminare dei morti degli attentati nella capitale francese è di 128 persone, 99 feriti sono in condizioni critiche, secondo Reuters, citando una fonte dell’ufficio del procuratore di Parigi.

Gli attacchi e le esplosioni di Parigi sono il più grande attacco terroristico della storia della Francia.
In precedenza, una fonte della polizia aveva riportato la morte di 127 persone, 180 feriti, 80 dei quali in condizioni critiche.

Venerdì sera a Parigi hanno avuto luogo una serie di attacchi terroristici. Ignoti hanno aperto il fuoco in un ristorante nel 10° arrondissement della capitale francese, tre esplosioni sono risuonate nelle vicinanze dello stadio “Stade de France”, dove era in corso una partita amichevole tra le nazionali di calcio di Francia e Germania, e a cui assisteva il presidente francese Francois Hollande. Inoltre, ad un concerto rock nel teatro “Bataclan” nell’undicesimo arrondissement ignoti hanno preso ostaggi.

Potrebbe interessarti

Marcello De Giorgi

Nel giugno 2015 ho creato Russia in Translation con lo scopo di fornire traduzioni in lingua italiana di articoli dalla stampa russa.