Assad: La Russia in due mesi è riuscita ad avere più successi che gli USA in un intero anno

Traduzione di Antonino Santoro

Foto RIA Novosti 22.11.2015

Il Presidente siriano Bashar Assad ha dichiarato che per più di un anno l’alleanza degli USA ha condotto una compagnia contro i terroristi e come risultato i terroristi hanno conquistato ancora più territorio, ma dopo gli attacchi aerei dell’aviazione russa l’esercito siriano ha iniziato una offensiva contro i combattenti ISIS “su tutti i fronti”.
Nella lotta contro i terroristi in Siria hanno portato a maggiori successi le armi russe in due mesi che l’alleanza USA in un anno ha dichiarato il Presidente siriano Bashar Assad in una intervista al canale cinese “Fenix”
“Prima dell’inizio della partecipazione delle forze russe (nell’operazione in Siria) due mesi fa, per più di un anno l’alleanza USA ha condotto una campagna contro i terroristi e il risultato è stato quello che i terroristi hanno conquistato ancora più territori e hanno ricevuto ancor più reclute da tutto il mondo. Con la partecipazione russa questi stessi gruppi terroristici hanno iniziato a ritirarsi e fuggire a migliaia dalla Siria verso la Turchia e altri paesi, alcuni in Europa, altri in Yemen e altri posti. Questo è un dato di fatto” – ha detto Assad durante l’intervista pubblicata dall’agenzia siriana SANA.
Secondo le sue parole l’esercito siriano ha iniziato una offensiva contro i combattenti ISIS “su tutti i fronti”.
Dal 30 Settembre la Russia dopo la richiesta del Presidente Bashar Assad ha iniziato ad effettuare precisi attacchi aerei su postazioni dello “Stato Islamico” e di “Jabhat al-Nusra” in Siria. Durante questo periodo le forze aeree hanno compiuto più di duemila voli militari, distrutto diverse centinaia di combattenti e circa tremila postazioni terroristiche. Oltre a ci , dalle navi della flotta del Caspio, sono stati lanciati 44 missili cruise che hanno centrato con successo le postazioni terroristiche. Da martedì l’aviazione russa ha iniziato a condurre quotidiani e massicci attacchi contro le postazioni ISIS.

Fonte: RIA Novosti del 22 Novembre 2015

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com