Vladimir Putin ha definito stupide le sanzioni occidentali

Traduzione di Antonino Santoro

Secondo il presidente le misure restrittive stanno avendo anche un effetto positivo

In una intervista con a dei giornalisti tedeschi il presidente Vladimir Putin ha sottolineato come nonostante le sanzioni occidentali nei confronti di Mosca siano stupide e dannose, esse stanno avendo un effetto positivo. Secondo le sue parole, la riunificazione della Crimea con la Russia rappresenta una giusta decisione nei confronti della quale nessuno potrà interferire.

Il capo dello stato ha rilasciato una intervista al giornale tedesco Bild commentando la questione delle sanzioni. “Io penso che questa (le sanzioni) sia stata una decisione stupida e dannosa. Non è la cosa più difficile che ci troviamo ad affrontare ma è comunque dannosa per la nostra economia e riguarda l’accesso ai mercati finanziari stranieri”

Il presidente ha aggiunto che in una tale situazione si deve, al contrario, usare le possibilità di ognuno per raggiungere una crescita reciproca e per una comune risoluzione dei problemi. Secondo Putin quando sorgono delle difficoltà vi sono “delle cose negative ma anche, curiosamente, delle cose positive”.

“Quando il prezzo del petrolio è alto, viene difficile trattenersi dall’usare i guadagni del petrolio per le spese correnti. E da noi il deficit non petrolifero è cresciuto, secondo me, fino ad un punto molto pericoloso. Adesso siamo costretti a farlo abbassare. E questo avrà delle conseguenze positive.” Ha spiegato il presidente. “Quando i guadagni (del settore petrolifero e del gas – Izvestija) sono alti, allora si verifica una compressione del proprio sviluppo soprattutto nei settori dell’alta tecnologia” ha aggiunto il presidente.

Fonte:  Izvestia 11/01/2016

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa.
antosha87sr@gmail.com

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com