La maggior parte dei russi pensa che la Russia debba migliorare i propri rapporti con gli USA

Secondo un sondaggio del Fondo “Opinione pubblica” il 63% dei russi ritiene che tra la Russia e gli USA attualmente vi siano dei cattivi rapporti. Di questi, il 56% ha ritenuto che essi siano peggiorati nel corso dell’ultimo anno.

Traduzione di Antonino Santoro

La maggior parte dei russi (60%) reputa che la dirigenza russa debba sforzarsi di migliorare le relazioni con gli USA – sono questi i risultati del sondaggio condotto dal Fondo “Opinione pubblica”. Sei mesi fa tale opinione era condivisa dal 49% degli intervistati.

Secondo i dati dell’annuncio, a vedere positivamente gli USA sono il 13% dei russi (dato cresciuto di 3 punti nel corso degli ultimi sei mesi), negativamente sono il 34% (in ribasso di 4 punti) mentre in media (il 49%), soprattutto tra i giovani, affermano la loro indifferenza verso gli USA.

La maggior parte degli intervistati (63%) ha constatato come tra la Russia e gli USA attualmente vi siano dei rapporti negativi mentre metà dei russi (il 56%) afferma che essi sono peggiorati nell’ultimo anno. Metà degli interpellati (47%) non si aspetta un cambiamento nelle relazioni russo-americane.

Oggi, in maggior modo rispetto al sondaggio precedente, di tale situazione vengono accusati entrambi i paesi secondo il 15% (contro il 10% di sei mesi fa). Continua comunque a prevalere l’opinione secondo la quale la colpa sia della politica USA (36%).

Alla domanda per chi tra Russia e gli USA sia più importante che le reciproche relazioni siano buone, il 58% delle persone risponde che esse sono importanti per entrambe le parti in ugual misura. Tuttavia il 78% degli intervistati pensa che gli USA nel mondo attuale stiano giocando un ruolo negativo e non positivo.

Fonte: RIA Novosti 16/02/2016

 

Potrebbe interessarti

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com