L’opinione di un esperto: la Russia può diventare leader dell’ “Internet delle cose”

Il Primo Ministro russo Dmitrij Medvedev ha dichiarato che la Federazione Russa può diventare primo tra i principali fornitori mondiali di software. Anche se, a suo modo di vedere, non potrà essere il leader permanente in questo settore.

Traduzione di Antonino Santoro

Commentando questa dichiarazione per Pravda, il Direttore dell’Associazione russa per le comunicazioni elettroniche Sergej Plugotarenko ha affermato che la situazione dell’export dei software russi non è male nonostante le difficoltà geopolitiche e le sanzioni.

“Per quanto riguarda la dichiarazione del Primo Ministro – ha affermato l’esperto – si tratta di un bel sogno e di un bell’obiettivo che bisogna sforzarsi di raggiungere”.

L’esperto ha ricordato che i nostri studenti occupano i primi posti nelle olimpiadi internazionali della programmazione informatica. I nostri specialisti, andando all’estero, creano dei prodotti informatici e servizi internet assolutamente competitivi.

Il compito dei dirigenti è quello di capire il modo in cui dai noi sorgono questi specialisti, in che modo sostenerli e creare condizioni competitive per permettere la produzione qui in Russia. A tal proposito l’esperto ha notato che il discorso tocca non solo il mercato interno, dove la sostituzione delle importazioni e l’elaborazione di applicazioni informatiche sono abbastanza attive, ma anche quello dello sbocco all’estero.

L’esperto ha dichiarato che nel settore professionale vi sono attualmente delle discussioni su quale sia la direzione da considerare prioritaria. Secondo la sua opinione in questioni quali, ad esempio, i sistemi operativi è molto difficile che noi possiamo diventare leader. Ma se ci concentriamo su una direzione principale allora tra tre, cinque o dieci anni potremmo assolutamente diventare leader mondiali.

Una di tali direzioni, il cosiddetto “Internet delle cose”, è l’internet industriale. Ed anche tutto ciò che è legato all’interazione tra internet e computer. Il tema è talmente vasto e i settori della applicazioni sono talmente tanti che abbiamo tutte le possibilità di occupare un posto nel gruppo dei leader.

Leggi anche
La Lada dei vostri sogni: le auto di culto della VAZ

Fonte: Pravda.ru 20/02/2016

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa.
antosha87sr@gmail.com

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com