Il David in pantaloni

Fonte The Art Newspaper Russia 27/07/16 Articolo di Polina Ivanova. Traduzione di Valeria Mordashova

In risposta al reclamo di una cittadina di San Pietroburgo riguardo la nudità della copia della statua del David posta a maggio presso la mostra “Michelangelo. La creazione del mondo” i curatori hanno deciso di promuovere l’iniziativa “Copri il David”.

Venerdì scorso una pietroburghese si è lamentata presso il rappresentante per diritti dell’infanzia contro la copia della famosa opera di Michelangelo, la statua del David, che è stata posta vicino alla chiesa di Sant’Anna in via Kiroc’naja. Secondo le parole della donna pubblicate sul sito del rappresentante per diritti dell’infanzia, quest’opera rovina l’immagine culturale della città e altera le anime dei bambini. “Gli argomenti addotti sugli atlanti in via Millionnaja, sul Giardino d’estate, su Peterhof, dove le statue non possono neanche qui fare sfoggio di abiti e pantaloni, non hanno avuto nessun effetto: quelle sculture ci sono da tanto tempo, la gente si è già abituata, e invece questa non fa altro che irritare la vista di gente perbene” – si dice nel messaggio.
“Noi stavamo esaminando la possibilità di donare la statua alla città in quanto molti apprezzano sia l’opera che il luogo dove è stata collocata – comunicano i curatori – Ma se la copia della statua nota in tutto il mondo non porta un piacere estetico a tutti i cittadini, noi non lo faremo. La scultura rimarrà là solo fino alla chiusura della mostra il 2 ottobre”.
Per risolvere il problema i curatori hanno promosso una iniziativa “Copri il David”. Fino al 15 agosto l’addetto stampa della mostra raccoglierà idee dai cittadini riguardo il “vestito” per la statua. Le idee più originali saranno pubblicate sulla pagina della mostra “Michelangelo. La creazione del mondo” nel social network, e i loro autori riceveranno un invito per visitare gratis la mostra. Successivamente, con una votazione aperta gli stessi cittadini potranno scegliere il vestito più adeguato per l’eroe della Bibbia. L’Autore dell’idea più di successo potrà visitare la mostra gratis in compagnia degli amici ed anche osservare la realizzazione della propria ideazione. Fino al 1 settembre, proprio al momento dell’inizio delle lezioni, i genitali della statua saranno coperti per non turbare più nessuno con la sua nudità.
Le vostre idee per il vestito del David possono essere inviate all’indirizzo promo@volkovpro.ru con oggetto “Copri il David” (“Одень Давида”).

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa.
antosha87sr@gmail.com

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com