Dove mangiano i moscoviti di notte

Mosca è la città che non dorme mai e mangia 24 ore su 24. Ma non da tutte le parti. “Gazeta.ru” ha selezionato otto ristoranti della capitale dove è possibile cenare con gusto durante i giorni feriali non solo dopo le 18.00, ma anche dopo le 23.00.

“Mosca si è conquistata l’orgoglioso status di “città che non dorme mai” nella metà degli anni ’90 e poco è cambiato da allora: i moscoviti preferiscono ancora oggi divertirsi durante le ore buie della giornata e spesso anche ininterrottamente per tutta la notte”, racconta il critico di “Afiša.restorany” Aleksandr  Il’in. I pel’meni notturni con vodka al “Puškin”, le uova alla Benedict alle tre di notte al “Cook’kareku”, hamburger e milkshake al “Beverly Hills” dopo una serata tecno, un cocktail al “Noor” prima dell’alba… non c’è modo migliore di vivere l’allegria contagiosa e insonne della capitale se non con una bella cena alle sei del mattino, alternata alla colazione”. Per i moscoviti le notti insonni non sono relegate esclusivamente al weekend: il frigorifero vuoto viene perfettamente compensato dalla presenza in città di locali dove è possibile non solo mangiare, ma mangiare con gusto. Eh sì, perché i bei locali moscoviti chiudono alle 23.00… ma per fortuna, non tutti.

32.05

upload-001-pic905-895x505-28539

È il posto ideale sia per una cena tarda che per una colazione di primo mattino. Si trova nel bel mezzo del giardino “Ermitage”, sicché per raggiungerlo bisogna fare una bella e lunga passeggiata all’aria aperta che aumenta l’appetito. Qui molto spesso vengono organizzate anche delle piacevoli serate.

Meatless

upload-002-pic905-895x505-76531

Ristorante di carne aperto 24 ore su 24, dove sulla griglia non vengono cotte solo bistecche ma anche tutto il resto:  hamburger, costolette di manzo, roastbeef, tacchino, trota…. Perfino la cheesecake!

Khinkal’naja

upload-003-pic905-895x505-7543

La sfarzosa catena di ristoranti Khinkal’naja sulla via Neglinnaja: camerieri attenti e sempre disponibili, ambiente vivace, la musica un po’ troppo alta, khinkali (ravioloni di carne tipici georgiani) deliziosi e la sensazione di trovarsi nella Soči sovietica.

Cook’kareku

upload-004-pic905-895x505-56731

Un locale raro per Mosca, dove il menù non è suddiviso in antipasti e piatti caldi, ma presenta tantissimi tipi di colazioni provenienti da tutto il mondo, tutte allo stesso prezzo. E tutte quante vengono preparate utilizzando le uova.

Meat Point

upload-005-pic905-895x505-14814

Un chioschetto aperto 24 ore su 24 con le famose polpettine turche, salvezza degli abitanti della tranquilla e borghese via Nikitskaja contro la fame notturna.

Pushkin

upload-006-pic905-895x505-74229

Attrazione principale per i turisti, offre la cucina russa in tutto il suo splendore e molto altro ancora. La notte si può gustare della vodka, dei funghi e ascoltare i discorsi di qualche celebrità.

Noor

upload-007-pic905-895x505-28961

Il migliore bar della città, dove in qualsiasi occasione il cibo è preparato con cura, dai cocktail party alle feste.

Beverly Hills Diner

upload-008-pic905-895x505-4252

Un diner americano, ottimo per riprendersi dopo una festa. Grandi porzioni di frullati, patatine fritte e hamburger belli caldi.

Fonte: Gazeta.ru   del 26.09.2016. Traduzione di Chiara Pavan

Chiara Pavan

Nata a Lecco, classe 1991. Laureata in Traduzione specialistica, traduco per il tedesco e il russo. I viaggi, il cinema e la cucina sono tra le mie più grandi passioni.