5 nuovi artisti che cantano in russo

Monatik

 Chi è

Riqualificato in cantante dopo essere stato un ballerino professionista, nato in Ucraina, Dmytro Monatik ha partecipato al programma televisivo X-Factor. Per qualche tempo all’inizio della sua carriera musicale Monatik è stato un ghostwriter: ha scritto composizioni per artisti come Svetlana Loboda, Anna Sedokova e Dima Bilan ma negli ultimi anni ha intrapreso una carriera da solista e ora ha la possibilità di diventare un artista molto famoso.

Come suona

Monatik è arrivato alla musica tramite la danza, per questo sa come nessun altro come far muovere l’ascoltatore. Nel suo sound c’è tutto ciò che può innescare movimenti: pop-house, disco, pop, soul, recitativi. Monatik mescola il tutto armoniosamente per formare una versione incredibilmente fresca di quella che viene comunemente chiamata “musica pop”.

Album

L’album “Звучит” (zvučit – significa suona, Ndr) è uscito questa primavera. E anche se non ha ingranato subito, ora ha trovato un vasto pubblico. Il singolo “Кружит” (Kružit – significa volteggiare, Ndr) è un house-funk vertiginoso e rapido con beat elettronici, fiati dal vivo, e la poesia molto fantasiosa nello spirito di Il’ja Lagutenko: “Le endorfine sono andate, la fantasia se ne va, io sono inondato dai sentimenti, tanto che chiudo gli occhi”. In “Звучит” c’è un brillante equilibrio tra le attuali tendenze nella musica pop ed un nostalgico varietà, tra la musica house ed il soul, tra i pezzi suonati dal vivo ed il programmato della musica elettronica. Entro la fine dell’anno nessun direttore di stazioni radio o programmi musicali potrà resistere ancora alla musica di Monatik.

Грибы

 Chi sono

Un quartetto segreto di hip-hop dall’Ucraina comprende una coppia di MC, un ballerino, produttore e un videoblogger. Fino alla scorsa settimana il gruppo “Грибы” (griby – significa funghi) aveva due clip con tante visualizzazioni, ora è già in distribuzione il loro album di esordio “Дом на колесах, Ч. 1” (Dom na kolesach Č.1 – Roulotte parte 1) che già durante la prima notte ha avuto un numero record di condivisioni sul social network “Vkontakte”.

Come suonano

È semplice ed incredibilmente efficace, pompato ad un livello di un animalesco hip-house, ha flow molto tecnici ed è farcito con umorismo assurdo.

Album 

“Dom na kolesach Č.1” è un album di mezz’ora che si presenta come il progetto in lingua russa più rumoroso e come il “haype” dell’anno. I Griby fanno notizia ogni giorno: raggiungono un record sui social network, annunciano che al loro primo concerto a Mosca (nel club “Bud Arena” il 9 dicembre) non ci sarà nessuna festa, il politico dell’opposizione Alexej Naval’nyj loda il gruppo su twitter. L’album di debutto è davvero incredibilmente stiloso e d’effetto, l’hype semplicemente come dovrebbe essere. “Dom na kolesach Č.1” è un album divertente, interessante e dal sound fresco, che, purtroppo, rischia di perdere una parte significativa del suo fascino a partire dal quarto ascolto. Vale la pena consumare rapidamente queste tracce veloci, e poi, come nel caso delle sostanze vietate di cui parlano i Griby nelle loro canzoni, serbare per dopo l’astinenza.

Луна

 Chi è

Una cantante pop ucraina che continua il lavoro di Lika MC, Tat’jana Bulanova e MakSim. Ricorda la prima Lana Del Rey: un lo-fi visivo che ha del potenziale commerciale. Луна (Luna) fa parte dell’unione artistica “ Кружева” (kruževa) che sta dietro ai progetti dei Quest Pistols e degli stessi Griby.

Come suona 

Sulle prime Luna ha lo spirito del pop russo degli anni ’90, ad un secondo ascolto si sente il minimalismo dei The XX e tecniche prese dall’elettronica dance britannica.

Album

“Mag-ne-ti” (Маг-ни-ты), il primo album di Luna, è stato rilasciato nel maggio di quest’anno. Un pop molto femminile e misterioso in cui si mescolano sia tendenze fresche che retrò. “Mag-ne-ti” suona come la somma di vari elementi già testati da altri artisti, e causa subito molte associazioni. Forse è proprio per questo che l’album funziona così bene ed ha permesso a Luna un sold out alla sua prima apparizione dal vivo. Ai primi di novembre Luna ha dato il suo primo concerto a Mosca ed i biglietti sono stati venduti immediatamente.

 

MiyaGi & Эндшпиль

 Chi sono

Un duo nativo di Vladikavkaz, il primo nato nel 1990, il secondo nel 1995. Quest’anno grazie alla popolare pagina di Vkontakte “Nuovo rap” (Новый рэп) è diventato uno scoop, che i mezzi di informazione che si occupano di musica dei paesi CSI non hanno mancano di sottolineare. A settembre MiyaGi & Endšpil hanno iniziato un tour che comprende 54 date; per tutti i concerti i biglietti si stanno già esaurendo.

Come suonano 

MiyaGi & Endšpil’ è un pop-rap cantato e molto astratto con evidenti influenze giamaicane. In breve la musica è molto particolare: è un po’ come se lo chef avesse esagerato con le spezie. È doppiamente interessante capire come un duo così abbia attratto milioni di ascoltatori in tutto il paese.

Album 

Hajime, parte 1 e 2 sono due mini-album di quindici tracce pubblicati entrambi quest’anno. Tuttavia nel caso di MiyaGi & Endšpil’ il rilascio ufficiale non ha un ruolo importante: la loro musica si sparge sui social network sotto forma di messaggi con immagini luminose e video amatoriali. È significativo come la hit principale del gruppo “Tamada”, che ha mandato in visibilio tante piazze nei paesi CSI, manchi all’interno dell’album.

 

Громыка

 Chi sono

Questo elegante quintetto da Petrozavodsk, il cui arsenale comprende xilofono e stilofono si è formato due anni fa. Il gruppo si esibisce vestito in completo grigio, abiti che ricordano quelli dei funzionari sovietici, il cantante indossa un berretto di pelliccia ed ha le sopracciglia dipinte. Sullo sfondo viene posizionato il ritratto di A.A. Gromyko, presidente del Soviet Supremo dell’URSS.

Come suonano 

Come se Edward Gil decidesse di dedicarsi al garage rock ed al power rock. I Gromyka hanno portato l’estetica della musica sovietica all’assurdo. I testi, cantati con bassi profondi stupidi hanno slogan idioti, sullo sfondo rugge una chitarra distorta, completa tutto lo stilofono, un suono che ricorda la musica dei film sovietici sul cosmo.

Album

L’album “Akrobaten’ka” è uscito questo autunno. Questo disco di una trentina di minuti è una dichiarazione programmatica in cui i Gromyka registrano tutti gli elementi della propria cifra stilistica. Il loro grano migliore è la composizione “Paustovskij, Bianki e Prišvin” in cui i tre scrittori vanno a fare una passeggiata ed iniziano a parlare a vanvera. Tuttavia la canzone più conosciuta dei Gromyka è “Говорил я вам” (Govoril ja vam / Te l’avevo detto) una canzone che è praticamente un meme e può sostituire qualsiasi messaggio o un commento su Facebook.

Nel giugno 2015 ho creato Russia in Translation con lo scopo di fornire traduzioni in lingua italiana di articoli dalla stampa russa.
Leggi anche
Il festival cinematografico "Kinotavr" comincia con una dichiarazione d'amore a Pietroburgo

Marcello De Giorgi

Nel giugno 2015 ho creato Russia in Translation con lo scopo di fornire traduzioni in lingua italiana di articoli dalla stampa russa.