Miniera di diamanti allagata in Jacuzia. 17 dispersi

Fonte: RIA Novosti 4 Agosto 2017 | Articolo firmato dalla redazione di RIA Novosti | Tradotto da Francesco Fantucchio

Nella miniera “Mir” in Jacuzia, di proprietà della compagnia “Alrosa”, l’acqua ha allagato la il pozzo, così riferisce la compagnia.

L’incidente è avvenuto alle 16:30 (ndr. ora locale), in quel momento c’erano nelle gallerie della miniera 151 minatori.

“È stato introdotto il piano di risoluzione dell’avaria, formato un comitato direttivo, sono in corso operazioni di salvataggio”, notifica la compagnia.

Sono riusciti ad estrarre in superficie 142 minatori. Due dei quali sono stati ricoverati. Continuano le ricerche di 9 uomini (ndr. al momento sono in realtà 17 i dispersi).

Secondo i primi dati il pozzo si è riempito a causa della cava in funzione, dove ci sono circa trecentomila metri cubi di acqua. Secondo quanto dichiarato a RIA Novosti da un rappresentante del comitato direttivo, l’innalzamento delle acque sotterranee non inciderà sul lavoro della miniera. Lavorano all’eliminazione delle conseguenze dell’avaria 36 persone e sei unità di tecnici.

A Mirnyj sono giunti in aereo il presidente dell’Alrosa Sergej Ivanov e il governatore Jegor Borisov, dirigenti della federazione e del governatorato. Sul posto sono state condotte squadre di soccorritori, medici rianimatori, chirurghi e specialisti di supporto psicologico. Inoltre di sera è arrivato a Mirnyj l’aereo del Ministero della Federazione Russa su cui si trovava un gruppo di soccorritori con a capo il ministro Vladimir Pučkov.

Secondo Borisov tutto l’organico di ingegneri della Alrosa è impegnato con il salvataggio dei minatori. Il governatore della Jacuzia ha dato disposizione di prestare supporto alle vittime e alle loro famiglie.

La procura della Jacuzia ha cominciato indagini supplementari.

Leggi anche
I paralimpici russi sono rimasti senza Rio. Come è potuto accadere?

La miniera di diamanti sotterranea “Mir” ha cominciato a lavorare nel 2009, con un periodo pianificato di sfruttamento di 50 anni. Il suo rendimento consta di circa un milione di tonnellate di minerali all’anno.

VIDEO DI RIA NOVOSTI

Studente di lingue e letterature straniere all’Università degli Studi di Salerno. Sono appassionato di politica e relazioni internazionali.

Francesco Fantucchio

Studente di lingue e letterature straniere all'Università degli Studi di Salerno. Sono appassionato di politica e relazioni internazionali.