Decine di trombe d’aria si abbattono su Soči

Fonte: rg.ru del 30/08/2017 | Articolo di Ol’ga Bondarenko | Tradotto da Francesco Fantucchio

Nei giorni scorsi sulla città di Soči si è abbattuta una serie di fenomeni naturali: sul Mar Nero vicino alle coste degli stabilimenti di villeggiatura si sono registrate diverse trombe d’aria, per le strade sono esondati i torrenti e sulle montagne è perfino caduta la neve.

Come è stato riferito nella direzione cittadina della difesa e protezione della popolazione dell’amministrazione di Soči, letteralmente per tutto il giorno si è formata una quindicina di trombe d’aria sullo specchio d’acqua della capitale olimpica. Dato che tutte erano in mare, nessuna ha raggiunto la terraferma.

A loro volta, secondo i dati dell’agenzia stampa JURPSO (Južnogo regional’nogo poiskovo-cpasatel’nogo otriada) del MČS (ndr: Il Ministero delle situazioni di emergenza), è esondata una serie di torrenti di fango sulle strade del cluster montano.

Allo stesso tempo, proprio a causa di uno di questi torrenti, i soccorritori hanno dovuto evacuare 18 persone che non erano riuscite a raggiungere il centro abitato di Krasnaja Poljana a causa di masse fangose che si erano formate sulla strada.

Martedì sera ha nevicato nei luoghi montani a un’altezza maggiore di duemila metri. Secondo i testimoni oculari prima è venuta giù una grandine spessa, poi la terra è stata ricoperta completamente dalla neve. Gli specialisti ammettono che queste condizioni atmosferiche al termine dell’estate sono anormali per il luogo di villeggiatura.

Al giorno d’oggi (ndr: Il 30 agosto) è ancora in vigore l’allerta per la formazione di trombe d’aria sul Mar Nero nella regione di Soči. Inoltre, secondo i dati del coordinamento regionale del MČS, nel Territorio di Krasnodar sono previsti rovesci con temporali, grandine, l’intensificazione di raffiche di vento, un netto innalzamento del livello dei torrenti, eventuali esondazioni.

Leggi anche
Cerimonia di apertura della seconda edizione dei Giochi mondiali dei nomadi in Kirghistan

Questo è il video pubblicato da Živaja Kuban’ che ritrae un aereo in fase di atterraggio con tre trombe d’aria sullo sfondo (ndr: questa descrizione è un aggiunta del traduttore, non è contenuta nell’articolo originale).

Studente di lingue e letterature straniere all’Università degli Studi di Salerno. Sono appassionato di politica e relazioni internazionali.

Francesco Fantucchio

Studente di lingue e letterature straniere all'Università degli Studi di Salerno. Sono appassionato di politica e relazioni internazionali.