La marcia imperiale

Perchè i russi fanno incetta di proprietà immobiliari nella città italiana delle zarine russe

L’acquisto di proprietà immobiliari di villeggiatura ha sempre destato interesse nei russi che guadagnavano abbastanza da garantirsi un angolo nel paese più coccolato dal meteo. Ultimamente è tornata di moda San Remo dove è sempre esistita una notevole diaspora russa. Perchè i russi sono di nuovo disposti a comprare casa proprio qui, a quali sorprese devono prepararsi e cosa guardare durante la scelta?

San Remo è un piccolo centro sulla riviera della Liguria (nella città vivono permanentemente circa 54 mila persone) e che già da tempo attira i russi.

Storicamente alla fine del XIX secolo a San Remo si formò una diaspora russa: qui passavano il proprio tempo i rappresentanti delle famiglie nobili, qui visse la moglie dell’Imperatore Alessandro II l’Imperatrice Marija Aleksandrovna. Clima unico e aria terapeutica le erano stati prescritti dal medico.

A San remo fino ad oggi si conserva il ricordo della Russia. L’imperatrice Marija Aleksandrovna regalò alla città una riviera per passeggiate conosciuta fino ad oggi come il Lungomare dell’Imperatrice. Su iniziativa e con i soldi di famiglie nobiliari russe in città, su progetto dell’architetto Ŝusev, venne costruita una chiesa ortodossa russa.

Lungomare dell’Imperatrice

Oggi a San Remo arrivano turisti per vedere il carnevale del fiori o per l’annuale festival della canzone italiana. Come bonus oltre ai luoghi di interesse locale vi è il mare pulito e l’aria fresca.

In realtà la città attira l’interesse non solo dei turisti: essa è popolare anche tra gli acquirenti di proprietà immobiliari e tra gli investitori. Tale interesse è fondato su valide basi.

In primis, il mercato immobiliare a San Remo è stabile. Secondo i dati di una indagine fiscale italiana il prezzo medio al metro quadro nella zona del lungomare dell’Imperatrice varia dai 3,7 ai 5,5 mila euro e questi indici non sono variati dal 2012. Sullo sfondo di una generale situazione economica debole in Italia, una tale stabilità va n gran valore.

Di anno in anno nella zona vengono conclusi sempre più accordi immobiliari. Secondo i dati dell’Istituto Italiano per le Statistiche, nel 2017 nella provincia di Imperia (così si chiama una delle quattro province liguri) sono stati conclusi 3108 accordi immobiliari, di essi 1447 sono stati per l’acquisto di terreni sulla zona del lungomare di San Remo, ovvero quasi la metà. Le proprietà vengono acquistate sia per motivi abitativi sia come investimento: per l’affitto o semplicemente nell’attesa che ne aumenti il prezzo.

Come e perchè oggi i russi scelgono San Remo? I motivi possono essere diversi. Nel 2017 si sono rivolti a noi dei clienti con la forte intenzione di comprare casa in… Toscana. Questi erano assolutamente convinti della loro scelta ma durante la discussione venne fuori che il principale desiderio della coppia era la presenza della vista sul mare; il secondo desiderio era una città che non “andasse in letargo” durante l’inverno.

Entrambe queste caratteristiche corrispondevano abbastanza precisamente con la descrizione di San Remo e noi ci siamo quindi arrischiati di proporgli di esaminare la piccola città ligure. Con il loro budget, circa 350 mila euro, si è riusciti a scegliere un appartamento nel centro della città, accanto al Lungomare dell’Imperatrice. La casa esaudiva perfettamente i desideri degli sposi: vista panoramica sul mare, centro città, tutte le infrastrutture.

In generale il mercato immobiliare di San remo è variegato: proprio questo ha permesso ai clienti di accaparrarsi un appartamento in un budget non grande per la città.

San Remo è collocata su una collina e gli appartamenti e le case che si trovano nella parte superiore della città (a distanza dal mare) non costano molto. Queste zone, di solito, non sono interessanti per gli acquirenti stranieri. Per quanto riguarda le proprietà immobiliari collocate nel centro della città, con le spiagge raggiungibili a piedi, il budget per l’acquisto di un appartamento con due camere da letto parte da 450 mila euro.

Il prezzo è molto influenzato da alcuni fattori quale l’aspetto esteriore della casa, le caratteristiche specifiche e persino l’architettura delle costruzioni vicine. In generale però un appartamento con finestre con vista sul mare, con una superficie di circa 70 metri quadrati e con un gran balcone a San Remo lo si può trovare con un budget di circa 200 mila euro.

Gli appartamenti con vista sul mare collocati sui pittoreschi quartieri della città sono sempre disponibili sia per l’affitto sia per l’acquisto se col tempo sorge tale necessità.

Un’altra sfumatura di San Remo è quella che si tratta di una città prevalentemente di proprietà immobiliari secondarie e vi si trovano poche nuove costruzioni. Secondo i dati ufficiali tra tutte le proprietà immobiliari edificate a San Remo sono solo 46 le case che appartengono alla categoria di nuove costruzioni. La maggior parte delle unità della città sono costruzioni storiche e per la metà sono case degli anni 1920-80. Questo a volte sorprende i clienti russi abituati all’acquisto di nuovi edifici e che considerano come più comprensibile il mercato di prima mano. Bisogna dire che le leggi italiane sono molto trasparenti e gli accordi su proprietà di seconda mano sono quì sicure anche nel caso in cui la casa venga venduta con dei vincoli.

Se però la priorità è quella di comprare degli appartamenti proprio in un complesso residenziale moderno allora è possibile trovare delle alternative a San Remo. Non molto tempo fa abbiamo appunto selezionato tale variante per una famiglia russa. La moglie andava regolarmente al mare con i bambini e ad un certo punto hanno deciso di acquistare un proprio immobile in una delle località balneari. Il budget non era basso, un milione e mezzo di euro, ma le richieste erano abbastanza rigide. I clienti avevano scelto un immobile abbastanza minuziosamente, molte varianti con corrispondevano a quanto pianificato, la vista, l’architettura delle casa. Alla fine si sono fermati su un complesso residenziale di alto livello sul lungomare, con vista panoramica sul mare, piscina presente nel complesso e altre comodità. 

Tuttavia nonostante il fatto che il complesso fosse moderno la casa era stata più volte ricostruita e ristrutturata: si tratta questa di una caratteristica del luogo.  E’ quindi molto importante, qualunque sia il budget, che l’accordo sia controllato da una agenzia di professionisti: bisogna che tutti i documenti siano controllati, anche quelli urbanistici.

Fonte Lenta.ru 16/11/18 Articolo di Zhanna Pletneva Traduzione di Antonino Santoro

Potrebbe interessarti

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa.
antosha87sr@gmail.com

Antonino Santoro

Traduttore, Collaboratore. Mi sono unito al progetto di RIT per la mia passione verso la traduzione e la lingua russa. antosha87sr@gmail.com