Miss Russia 2019

Nella città di Barvikha, nei pressi di Mosca, si è conclusa la finale del concorso di bellezza “Miss Russia 2019”. Tramite la decisione della giuria e il voto del pubblico tra 50 giovani ragazze sono state selezionate due Vice-miss e la vincitrice della categoria “Scelta del pubblico”, ma il momento saliente è stato l’attribuzione della corona principale. Dopo quasi tre ore di spettacolo, la giuria ha nominato la più bella tra le belle. Il giornalista Maksim Privalov e la “Miss Russia” in carica Ksenia Sukhinova hanno presentato la serata.

Il premio per la preferenza del pubblico (la già menzionata “Scelta del pubblico”) è andato a Elena Panovikova, di Tobol’sk. I titoli rimanenti sono stati assegnati come segue: Ralina Arabova dal Tatarstan è stata nominata seconda Vice-miss, mentre Arina Verina da Ekaterinburg prima Vice-miss. Oltre al diadema e al premio in denaro, ogni Vice-miss ha diritto a scegliere un qualunque istituto di istruzione superiore in tutta la Russia da poter frequentare.

Risultati immagini per san'ko miss russia
Alina San’ko

Ma la vera e propria vincitrice è stata Alina San’ko, della città di Azov, che ha ricevuto una nuova corona, realizzata appositamente per questa edizione del concorso, tre milioni di rubli e un’automobile. A poggiare la corona d’oro bianco sul capo della ragazza è stata la Miss precedente, Yulia Polyachikhina, dalla Ciuvascia. La vincitrice si è anche guadagnata la possibilità di partecipare ai concorsi di bellezza a livello mondiale “Miss Mondo” e “Miss Universo”. A detta di Ksenia Sukhinova, la competizione ai concorsi mondiali si fa sentire molto di più che a livello nazionale. Infatti, a “Miss Mondo” parteciperanno solo 120 ragazze.

La nuova Miss Russia frequenta il terzo anno del corso di Gestione del territorio della facoltà di architettura dell’Università di Mosca, con specializzazione in Progettazione dell’ambiente.

Quella di quest’anno è stata la 27esima edizione del concorso nazionale di bellezza. Alina San’ko è stata la terza ragazza proveniente dall’oblast’ di Rostov a vincere la corona. Prima di lei ci sono state Viktorija Lopyrëva nel 2003 e Tat’jana Kotova nel 2006.

Fonte Rossijskaja Gazeta, 14/04/2019 – di Nikita Nashkul, Traduzione di Francesca Giannotti

Francesca Giannotti

Nata a Roma nel 1996. Laureata in Lingue e Mediazione Linguistico-culturale e attualmente iscritta al corso magistrale di Traduzione specializzata. Dopo aver vissuto qualche mese a San Pietroburgo mi sono innamorata del paese e della cultura russa. Collaboro con RIT per condividere questa mia passione.