Putin: la Russia sta facendo tutto il possibile per combattere il coronavirus

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che la Russia sta facendo tutto il necessario per combattere il coronavirus, riferisce l’agenzia di stampa TASS.

Il leader russo ha fatto questa dichiarazione durante una riunione tenutasi presso il terminal governativo dell’aeroporto di Vnukovo. Vladimir Putin ha aggiunto che la Russia ha adottato misure specifiche in relazione al coronavirus, e ha espresso la speranza che esse possano essere efficaci.

Il leader russo ha sottolineato che la situazione è sotto controllo, tuttavia l’impatto negativo del coronavirus sull’economia già si fa sentire.

In precedenza il Ministro della Salute aveva raccomandato ai russi di rinunciare a viaggi in Cina, Corea del Sud, Italia e Iran in relazione alla difficile situazione epidemiologica sullo sfondo della diffusione del coronavirus.

È stato anche comunicato che negli aeroporti di Mosca sarà rafforzato il controllo medico sui passeggeri che arrivano dall’Iran e dalla Corea del Sud. Inoltre, dal 28 febbraio la Russia ha limitato il collegamento aereo con l’Iran.

Dal 1° marzo è stato sospeso il traffico aereo con la Corea del Sud per tutte le compagnie aeree, tranne per “Aeroflot”  e “Aurora Airlines”.

Secondo gli ultimi dati, entro la mattina del 1° marzo, il numero di infetti dal nuovo tipo di Coronavirus al mondo ha superato le 86,500 persone. In Cina sono state infettate 79,824 persone. Fuori dalla Cina il numero di malati invece ammonta a 6700.

Il 1° marzo, il “Servizio Federale per la sorveglianza della protezione dei diritti dei consumatori e del benessere umano” ha comunicato che non sono stati rilevati nuovi casi di malati da infezione da Coronavirus in Russia.

Mosca, 1 marzo – Aif (Argumenty i fakty)-Mosca

Articolo tradotto dalle studentesse del Master ELEO. Gioia Ghezzo Chiara Fabrizi Lodovica De Favari

Master ELEO

Il Master di primo livello in Economia e Lingue dell’Europa Orientale / ELEO è un progetto di formazione manageriale dell’Università Ca' Foscari Venezia – Ca’ Foscari Challenge School, rivolto esclusivamente  a laureati con conoscenza certificata della lingua russa. L'obiettivo è formare esperti in relazioni economiche con la Russia, con i principali Paesi dell'Europa Orientale e dell'area eurasiatica, quali Kazakistan e Azerbaigian. Il Master ELEO intende rispondere alle esigenze del mondo imprenditoriale e istituzionale con un programma didattico in grado di integrare qualificate competenze linguistiche e culturali con conoscenze economiche, commerciali e di marketing internazionale.