Artem Nazarov e il suo canale Russian Progress: come mi sono avvicinata al cuore della Russia

Ho iniziato a studiare russo nel 2015, all’Università. Ho ancora ben impresso nella mente il momento in cui, imparando i giorni della settimana, mi chiedevo se questa lingua non fosse troppo difficile per me. Tutto mi sembrava impossibile ma non volevo arrendermi. Dopo aver superato le prime difficoltà raggiunsi con fatica il livello B1. Arrivata a quel punto, i dialoghi dei libri universitari costruiti su misura per noi studenti non mi stimolavano più e tutto mi sembrava così lontano dalla vita vera.

Decisi di cercare un po’ su Internet e su Youtube, tra i tanti canali, trovai quello di Artem Nazarov, Russian Progress. Notai subito che i video parlavano di viaggi, di città, della vita in Russia, ma si trovavano anche consigli per ottenere una buona pronuncia e lezioni sullo slang russo. Ovviamente attirarono subito la mia attenzione. Decisi che era così che volevo imparare la lingua, con contenuti autentici e interessanti. Iniziai a vedere ogni giorno questi video e a seguire tutti i suoi preziosi consigli.

Infatti Artem è, prima di tutto, un poliglotta e ha molta esperienza nell’apprendimento delle lingue. Sicuramente la base grammaticale rimane fondamentale e senza quella non avrei mai potuto capire di cosa stesse parlando Artem, ma sono stati proprio i suoi contenuti a farmi fare quel passo in più e ad avvicinarmi al cuore della Russia. Ho avuto poi la fortuna di conoscerlo di persona, di parlare con lui dello studio delle lingue, di viaggi e delle differenze tra Italia e Russia. Questo è anche quello di cui parliamo nel video che abbiamo realizzato insieme e che vi invito a vedere. Spero possa essere interessante e d’aiuto per tutti gli appassionati della lingua russa.

Ecco il video dell’intervista:

 

Intervista a cura di Chiara Azie

Chiara Azie

Mi sono laureata in Mediazione Linguistica e Culturale presso l'Università per Stranieri di Siena e attualmente sono iscritta al corso di laurea magistrale in Specialized Translation (Unibo). La lingua e la cultura russa sono la mia più grande passione e sono ciò a cui sto dedicando tutte le mie energie e il mio tempo. Amo tradurre perché mi permette, in qualche modo, di creare dei ponti e di avvicinare mondi apparentemente diversi e lontani.