«Butta quei rubli dal balcone»: storia di come la Russia reagì al default

Sono passati esattamente vent’anni dal default del 1998 e dal crollo del rublo. I rubli venivano gettati dai balconi, i russi facevano rifornimento di qualsiasi merce trovassero nei negozi e pensavano a come sarebbero potuti sopravvivere con il dollaro a ventisei rubli. Qualcuno riuscì a guadagnarci, ad altri invece toccò cibarsi di orecchie di maiale e fare scorta di assorbenti per i mesi a venire. A coloro che c’erano, Gazeta.ru ha chiesto una testimonianza su quella difficile estate di vent’anni fa.

Leggi il seguito

Perché le kommunalki rendono Pietroburgo più attraente e come sono cambiate dai tempi sovietici. Ce lo racconta l’antropologo Il’ja Utechin.

Le kommunalke in epoca sovietica erano i grandi appartamenti condivisi da più famiglie. A Pietroburgo esistono ancora oggi. L’antropologo Il’ja Utechin ci spiega perchè rendono Pietroburgo più attraente, chi e per quali motivi ci vive oggi ed in cosa si differenziano rispetto alle kommunalke sovietiche.

Leggi il seguito

Vjačeslav Romanovič Rasner: storia di un senzatetto

Sette anni fa un ex insegnante di geografia di San Pietroburgo è diventato un senzatetto. Ritrovatosi per strada ha cominciato a guidare escursioni lungo la Prospettiva Nevskij. Oggi ha migliaia di ammiratori che si offrono di ricaricargli l’abbonamento dei mezzi o di registrarlo come residente a casa loro. Vi raccontiamo la storia di Vjačeslav Romanovič Rasner.

Leggi il seguito

Le Pietroburghesi del ‘17 – Parte terza: Palageja Jakovlevna Trufanova

Aleksandra Nikolaevna, Marija Nikolaevna, Palageja Jakovlevna. Tre donne. Tre pietroburghesi. Tre centenarie. Vi presentiamo oggi l’ultima di tre interviste a donne russe che quest’anno festeggiano un secolo di vita. Vi parleranno della guerra, della pace, della storia che è passata sotto ai loro occhi, e di quando in Russia si è vissuto meglio: se in questo secolo o nel precedente.

Leggi il seguito