Recensione de Viaggiatori nel freddo di Sparajurij

Viaggiatori nel freddo è un diario di viaggio, un diario molto particolare. La struttura portante è il parallelismo: è tutto diviso in due e, tuttavia, ognuna delle due parti si lega armoniosamente all’altra, divenendo imprescindibile.

Continua a leggere Recensione de Viaggiatori nel freddo di Sparajurij

“La russia viene sempre estremizzata” – Sergej Makovezkij sull’avvelenamento di Skripal e l’isterismo patriottico.

Serghej Makovezkij è una leggenda del cinema sovietico e russo. Nella mente di qualsiasi russo, dove c’è lui, ci sono anche Viktor Sukhorukov e Serghej Bodrov. Insieme hanno scritto pagine memorabili del cinema d’azione. In questo breve articolo, Makovezkij dice la sua su politica, teatro, cinema e tecnologia.

Continua a leggere “La russia viene sempre estremizzata” – Sergej Makovezkij sull’avvelenamento di Skripal e l’isterismo patriottico.

Puškin figlio dell’armonia

Intervista a un filologo russo sull’importanza di Aleksandr Puškin nella cultura russa, amatissimo in patria ma spesso sottovalutato dagli intellettuali del mondo occidentale.

Continua a leggere Puškin figlio dell’armonia

Parolacce e onestà nella cultura russa

L’artista ha il diritto di rispecchiare in modo diretto e veritiero le caratteristiche del mondo in cui vive, ma fino a dove può spingersi in questa onestà? E dove inizia la censura? Sembra che al giorno d’oggi la società russa non sia d’accordo sulla risposta da dare a queste domande.

Continua a leggere Parolacce e onestà nella cultura russa

Mosca a piedi

Nel museo di Mosca fino alla fine di ottobre si potrà vedere la prima mostra-guida turistica della serie “Mosca a piedi”. I suoi creatori hanno ideato una modalità di presentazione della città piuttosto insolita: agli ospiti è proposto di spostarsi nella capitale al confine tra il XIX e il XX secolo, senza uscire dagli spazi dedicati al museo.

Continua a leggere Mosca a piedi