Lo sviluppo dei porti sul Caspio per integrare il Caucaso Russo nella Nuova Via della Seta

Il progetto guidato da Pechino sulla realizzazione della Nuova “Silk Road” coinvolgerà anche il Circondariato Federale del Caucaso Settentrionale. Una opportunità unica per Mosca di consolidare la sua presenza nella nascente scacchiera geopolitica eurasiatica per mezzo di una delle regioni russe più arretrate a livello economico e socio-politico.

Leggi il seguito