I moscoviti mostrano cosa demoliscono in veste di case vecchie

Il 21 febbraio Putin ha detto di sostenere il sindaco moscovita Sobjanin nel progetto di demolizione delle “chruščëvki”, condomini anonimi, identici l’uno all’altro, costruiti in URSS in gran velocità negli anni 60 e 70, sotto Chruščëv, da cui prendono il nome.
Durante il mese di maggio le proteste di molti abitanti si sono fatte sentire. In questo articolo la storia di tre persone che non vogliono lasciare le loro case.

Read more