Il culto del corpo

“Accelerazione” annuncia il presidente URSS Michail Gorbačev nel 1985. Sulle prime pagine dei giornali ci sono le riforme, la Glasnost’, la Perestrojka. Anche i giovani vogliono costruire attivamente, non la ferrovia Bajkal-Amur, ma il proprio corpo. Nelle palestre in cantina, alle sessioni di karate e nei corsi di body shaping.

Leggi il seguito