La Russia rafforza la propria influenza nel mondo, parola di Jeb Bush

Fonte: Pravda.ru 21/12/2015. Tradotto da Simona Fonti

Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti del partito liberale ha criticato il proprio avversario Donald Trump per la sua simpatia verso il presidente russo Vladimir Putin.

Come comunicato da The Hill, Bush ha notato come la Russia stia cercando di lanciare una sfida su scala mondiale agli Stati Uniti. “Noi (Stati Uniti) stiamo perdendo la nostra influenza nel mondo, mentre Putin, al contrario, la sta rafforzando. Non è un nostro alleato”, ha dichiarato l’ex governatore della Florida.

Come scrive Ria Novosti, il politico si è rivolto a Putin con il termine “prepotente”, aggiungendo che la dimostrazione di forza è il modo migliore per tener testa alla Russia nell’arena internazionale.

Ricordiamo che il miliardario americano Donald Trump ha dichiarato di avere un ottimo rapporto con Vladimir Putin e ha promesso, in caso di vittoria, di riparare il rapporto con la Russia, essendo mutati in maniera non costruttiva, secondo quanto da lui affermato, i rapporti instauratisi fra i due paesi.

Al momento Donald Trump è in testa a tutti i pronostici, mentre i rating di Bush tocca a stento la decina. Pravda.Ru vi ricorda che durante la grande conferenza il leader russo ha anche parlato della possibilità di una futura alleanza, dato che Trump si pone come uno fra i candidati alla Casa Bianca di più successo.

“È una persona brillante, di talento senza dubbio. Non è un nostro compito definire i suoi meriti, ma è un leader assoluto della corsa alla presidenza”, ha affermato il capo di stato della Federazione Russa a proposito di Donald Trump.

“È sempre un grande onore ricevere complimenti da una persona tanto rispettata in patria quanto all’estero”, riporta Ria Novosti i commenti dello stesso Trump sull’argomento.

Il politico americano ha aggiunto che in caso di vittoria alle elezioni negli Stati Uniti ha intenzione di realizzare una lotta comune fra Washington e Mosca contro il terrorismo, “senza parlare di commercio e altri vantaggi”.

Simona Fonti

Simona Fonti, 24 anni, studentessa UNINT del corso di laurea magistrale in traduzione e interpretazione. Membro di Russia in Translation dal 2015. simona.fonti09@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.