Scopri di più sull'articolo «Chissà? Forse bisognerà semplicemente aprire una panetteria»
MOSCOW, RUSSIA - OCTOBER 21, 2019: Mezzo-soprano Yekaterina Gubanova performs at a charity concert titled "Dmitri Hvorostovsky and Friends for Children", at the Grand Hall of the Moscow Conservatory. Sergei Karpukhin/TASS –ÓÒÒˡ. ÃÓÒÍ‚‡. ŒÔÂ̇ˇ Ô‚ˈ‡ ≈͇ÚÂË̇ √Û·‡ÌÓ‚‡ ‚˚ÒÚÛÔ‡ÂÚ ‚Ó ‚ÂÏˇ ·Î‡„ÓÚ‚ÓËÚÂθÌÓ„Ó ÍÓ̈ÂÚ‡ "ƒ. ’‚ÓÓÒÚÓ‚ÒÍËÈ Ë ‰ÛÁ¸ˇ ó ‰ÂÚˇÏ" ‚ ¡Óθ¯ÓÏ Á‡Î ÃÓÒÍÓ‚ÒÍÓÈ ÍÓÌÒÂ‚‡ÚÓËË. —Â„ÂÈ  ‡ÔÛıËÌ/“¿——

«Chissà? Forse bisognerà semplicemente aprire una panetteria»

La cantante lirica Ekaterina Gubanova, bloccata in Italia a causa della pandemia di Covid-19, racconta la sua quarantena.

Continua a leggere«Chissà? Forse bisognerà semplicemente aprire una panetteria»
Scopri di più sull'articolo Rock’n’Roll sulle ossa: come in URSS veniva distribuita la musica “proibita” attraverso le radiografie
www.facebook.com/XRay/AudioBook

Rock’n’Roll sulle ossa: come in URSS veniva distribuita la musica “proibita” attraverso le radiografie

In Unione Sovietica le radiografie non erano solo un supporto per lo studio medico, ma anche e sopratutto uno strumento per la diffusione della musica proibita.

Continua a leggereRock’n’Roll sulle ossa: come in URSS veniva distribuita la musica “proibita” attraverso le radiografie