Pubblicato in Russia il testo della Costituzione con gli emendamenti

Con il 78% dei voti entrano in vigore gli emendamenti alla Costituzione russa: immunità agli ex presidenti, ampliamento dei poteri della Corte costituzionale, riduzione del numero di giudici, lingua russa come lingua del “popolo che costituisce lo Stato”, azzeramento dei mandati di Putin (che potrebbe così governare fino al 2036). Queste e altre le modifiche adottate.

Leggi tutto

La riforma costituzionale è davvero servita soltanto a far governare Putin fino al 2036?

Grazie al processo della riforma costituzionale Vladimir Putin potrà ripresentarsi per altri due turni presidenziali, fino al 2036. Le riflessioni di alcuni esperti politologi sulle possibili dinamiche interne che si nascondono dietro l’ultima mossa del presidente russo.

Leggi tutto